Guardiola: ‘Mai come Wenger, vent’anni sulla stessa panchina mi annoierei’

Barcelona soccer coach Pep Guardiola speaks to reporters during a news conference at Parken stadium in Copenhagen November 1, 2010. Barcelona will play FC Copenhagen in a Champions League Group D match in Copenhagen on November 2. REUTERS/Bob Strong (DENMARK - Tags: SPORT SOCCER)

La partita di Champions League tra Arsenal e Bayern Monaco metterà di fronte due tecnici tra i più stimati e decorati al mondo. Stiamo parlando di Arsene Wenger e Bep Guardiola, con la squadra londinese che ormai è con l’acqua alla gola in classifica, dopo avere rimediato due sconfitte contro Olimpiakos in casa e Dinamo Zagabria in trasferta, e che non si potrà concedere il lusso di perdere ancora davanti al pubblico amico.

Il Bayern Monaco invece non potrà adagiarsi sugli allori, ma potrà beneficiare di un vantaggio non indifferente, avendo vinto con largo margine i due match precedenti e guidando il girone a punteggio pieno.

Nella conferenza stampa pre gara, Guardiola ha parlato del suo collega Wenger per il quale ha espresso parole di ammirazione. Ma di certo il tecnico catalano non seguirà le orme dell’esperto tecnico francese capace di sedere sulla panchina dei Gunners per 20 anni: ‘Allenare 20 anni nello stesso club? Impossibile per me, mi annoierei troppo. Wenger e Ferguson sono state delle eccezioni, hanno cambiato completamente le squadre che hanno allenato. Questo non può succedere con me’.

Il contratto di Guardiola scadrà nel 2016, e di certo non mancheranno le pretendenti. Già diversi top club europei sono pronti a fare ponti d’oro per accaparrarsi la guida tecnica del coach catalano, con il Manchester City che viene dato in pole position.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!