Inter, parla Roberto Gagliardini dopo gli ultimi successi

Inter

Inter

Inter e successo in queste settimane vanno a braccetto. Di questo ha parlato durante l’intervista a Sky Sport, il centrocampista Roberto Gagliardini che si è detto soddisfatto di quanto sta avvenendo nelle ultime settimane. Una soddisfazione condivisa con tutto il resto della squadra dopo il successo contro l’Atalanta. Adesso si corre verso lo scudetto. E’ carico e fiducioso e con quest’umore va verso la parte finale della stagione. Tanto entusiasmo, ogni calciatore sta dando il meglio di sè, il massimo. Fino ad ora l’Inter ha affrontato avversari importanti ed ha anche ottenuto risultati importanti. Bisogna andare avanti e continuare alla stessa maniera perchè nonostante la squadra abbia già portato a casa titoli e numeri di grande conto, la vittoria non è stata ancora conquistata. Mancano ben dodici gare e può succedere di tutto. Fame e cattiveria aumentano le possibilità di vittoria, non c’è da sentirsi arrivati, dice.

Al momento la squadra ha 6 punti di vantaggio, per questo la determinazione è la chiave della questione. Fino ad ora nessuna squadra è stata in grado di mettere l’Inter in seria difficoltà, ma mai dire mai quindi adesso è necessario concentrarsi sul percorso che si ha davanti. L’avversario più forte potrebbe essere ad esempio il Milan che sta facendo un grande campionato, ma non si possono tralasciare la Roma, il Napoli e l’Atalanta che potrebbero dare filo da torcere.

Squadra che vince non si cambia, tutto merito di Conte

Gagliardini infine non poteva non parlare di Conte che inizialmente gli ha lasciato tanto spazio in campo. Il ragazzo parla benissimo del mister affermando che è una persona di fama e carisma, il massimo che l’Inter potrebbe desiderare dato che ha la giusta carica emotiva ed è un vero e proprio leader. Sa coinvolgere e caricare il suo team.

Ogni calciatore sa cosa deve fare quando scende in campo, sa come comportarsi e conosce bene il suo ruolo. Il gruppo collabora ed è unito verso lo stesso obiettivo. Si ragiona come squadra e non come singoli. Si tratta di professionisti, che allenandosi bene, si fanno trovare pronti a tutto, sempre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!