Leonardo Bonucci chiede scusa ma dopo il tonfo casalingo contro la Fiorentina

Leonardo Bonucci

Leonardo Bonucci

Leonardo Bonucci ha potuto scusarsi con i suoi tifosi soltanto adesso, avendo trovato le giuste parole per farlo dopo quanto accaduto in campo durante l’ultimo incontro. Per lui e per i suoi colleghi l’ultima partita è stata più che altro una brutta figura irripetibile, almeno si spesa. L’incontro con la Fiorentina era tanto atteso ma è certo che nessuno si aspettasse un risultato così negativo.

Il difensore ha scritto un commento direttamente sul suo profilo Instagram per scusarsi di quanto accaduto durante la partita. I tifosi si aspettava molto di più, invece è stata la partita più brutta della prima parte della stagione. Non che le altre siano andate meglio, ma con questa si è davvero toccato il fondo e peggio di così non sarebbe proprio potuta andare. La Juve ha iniziato malissimo, ci sono state tante problematiche interne alla squadra e si è proprio visto.

L’ultima partita del 2020 è stata da brividi, esperienza negativa per calciatori e tifosi

Bonucci qualche ora fa ha trovato le parole ed il coraggio di ammettere di essersi sentito e di sentirsi ancora adesso il protagonista peggiore del periodo. Il tutto soprattutto a causa dell’ultima partita del 2020, avrebbero potuto e dovuto impegnarsi tutti di più invece si sono lasciati andare alla rovina. Sin dall’inizio dell’incontro avevano poca speranza di vincere o di arrivare comunque ad ottenere un buon risultato e così si sono lasciati andare al peggio.

Adesso potrebbe essere utile qualche giorno di riposo fino al termine delle festività natalizie per poi ripartire alla grande, in forma. Potrebbe trattarsi di stanchezza comune sia fisica che mentale a causa di quanto sta avvenendo nel mondo. Ad ogni modo i calciatori avranno a breve un’altra occasione per farsi perdonare e arriverà domenica 3 gennaio con l’incontro con l’Udinese. I friulani affronteranno la Juve e sarà la prova del 9. Le due squadre si incontreranno ancora all’allianz Stadium alle ore 20:45. I tifosi attendono con ansia quel giorno per lasciarsi alle spalle una prima fase che fa paura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!