Cruijff elogia il progetto Juventus e boccia il Real Madrid

cruijff

Un Johann Cruijff sarcastico intinge nel vetriolo la penna e scrive un editoriale sul “De Telegraaaf” che assume i contorni di un vero e proprio attacco alla gestione del Real Madrid negli ultimi anni. Nel mirino dell’ex fuoriclasse dell’Ajax ed ex allenatore del Barcellona, la scarsa attitudine “vincente” delle merengues.

“Ridicolo che abbia vinto la Liga solo una volta in sette anni – scrive Cruijff nell’editoriale -. Perdere il campionato una volta non è un problema ma perderlo tante volte è inaccettabile. La differenza è che al Barcellona tutti aiutano tutti a fare gol, nelle ultime partite invece mi è sorto il dubbio se qualche giocatore del Real volesse davvero che un compagno di squadra segnasse”.

Johann Cruijff notoriamente uomo che di certo non le manda a dire, ha proseguito il proprio editoriale sulla stagione in corso del calcio europeo che sta per calare il sipario, elogiando i meriti del calcio italiano capace di risorgere dalle proprie ceneri, dopo anni di purgatorio.

“Il calcio italiano e quello spagnolo sono stati superiori a tutti, considerando anche che c’erano due spagnole e un’italiana in semifinale di Champions e due italiane e una spagnola in semifinale di Europa League. Ammiro quello che ha fatto la Juve in questa stagione. Fino a non molto tempo fa era in serie B ma sono tornati forti, hanno costruito un nuovo progetto che sta andando bene. Anche lo stile di gioco ha contribuito: ha capito che ai tifosi non piace solo il calcio basato sui risultati”.

Per finire Cruijff ha bacchettato i club che hanno investito cifre faraoniche rimanendo a bocca asciutta di vittorie in ambito internazionale: “È stato dimostrato una volta di più che i soldi non sono tutto e che il successo sportivo non si compra. Vale per il Paris Saint Germain e per il Manchester City, che avevano molti più soldi da spendere rispetto alla Juve”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!