Conte si scusa con Agnelli, “reazione esagerata”

Conte

Conte e la sua squadra stanno attraversando un periodo duro ricco di incontri importanti. Forse per questo si respira aria pesante, ne è la prova il gesto rivolto ad Agnelli e del quale si è tanto parlato in tv o sui social network. Per questo motivo Conte ha voluto chiedere scusa pubblicamente per quanto fatto perchè la faccenda ha assunto un risvolto mediatico di un certo peso. La verità è ciò che si è visto nelle immagini che hanno fatto il giro del mondo, non c’è spiegazione o giustificazione. Conte afferma di avere consapevolezza di essere un modello educativo e per questo lui e chi come lui, non soltanto nel mondo del calcio dovrebbe esser tenuto a ricordarlo comportandosi di conseguenza, con rispetto.

Ha ricevuto degli insulti ma la sua reazione è stata esagerata, ad oggi il suo rimprovero è non aver reagito con un applauso per risultare positivo, rispettoso, superiore. Quanto accaduto rimane un piccolo tesoro per lui, che potrà tornargli utile in futuro. Adesso è il momento di andare avanti e pensare a ciò che accadrà in campo durante i prossimi incontri perchè indietro non si può più tornare.

La squadra mira alla vittoria. Nessun gossip su Romelu

Poi il tecnico ha parlato un pò anche della sua squadra consolidata, formata da grandi giocatori, tutti forti fisicamente, giocano con strategia, testa e furbizia, puntano tutti alla vittoria anche Lukaku. Sul giocatore tanti gossip nelle ultime settimane. Il mister ha espresso un parere chiarissimo. L’episodio nel derby è soltanto la conferma che qualsiasi ruolo si ricopre, si possono commettere errori. Lo fa un allenatore come anche il presidente o un calciatore.

Romelu, nonostante alcuni piccoli scivoloni sa bene quello che fa e non è corretto ipotizzare che stia pensando ad altro, le partite sono al centro del suo interesse anche se durante gli ultimi incontri non è stato proprio performante. Si deve soltanto contare su di lui e avere fiducia perchè è in gamba, una grande promessa per il mondo calcistico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!