Juventus multata, protocollo chiaro, dichiarazioni Andrea Agnelli

juventus

juventus

Juventus multata a causa di tamponi non effettuati sui calciatori durante lo scorso anno. Dopo la notizia sono arrivate anche le dichiarazioni di Andrea Agnelli secondo il quale il protocollo è chiaro e tutte le regole sono state rispettate sia in precedenza che adesso. Secondo quanto riportato dai giornali oggi, i fatti risalgono a giorno 23 novembre. Mai prima di adesso se ne è parlato in quanto tutti i quotidiani senza alcun motivo specifico hanno deciso di non dedicare spazio alla notizia che però appare gravissima. La multa ha un peso importante, la responsabilità del club lo è ancora di più. I tifosi sono

La storia dei mancati tamponi fa riferimento al comunicato, 173 del 23 novembre 2020. Secondo quanto reso pubblico tra i coinvolti ci sono uno dei maggiori responsabili sanitari della Juventus Luca Stefanini ed il medico social della squadra, Nikolas Tzouroudis. Oggi dovranno pagare una sanzione da 1500 euro. Le accuse sono: non aver sottoposto la squadra al tampone con la frequenza stabilita, non aver eseguito i tamponi a scadenza dopo i 4 giorni di protocollo. Si fa riferimento in questo caso al test eseguito in data 15/6/2020 a distanza di 5 giorni da quello effettuato giorno 10/6/2020, al test eseguito in data 19 e 20/6/2020 a distanza di 5 giorni dal quello del 15/6/2020 ed altri che hanno a che fare con il mese di luglio.

Richiesto il patteggiamento per il team bianconero

Secondo la legge è responsabile anche la società che non ha controllato e fatto in modo che tutto venisse rispettato. La vicenda non riguarda il campionato di Serie A 2020-2021, ma la ripresa degli allenamenti per portare a termine la scorsa stagione nel tour de force durante l’estate.

La Juventus ha così richiesto il patteggiamento e quest’azione non è da ritenere un’anomalia perchè è una scelta fatta da tanti cluv, soprattutto dai maggiori. Questa potrebbe essere stata anche la scelta prevalente del Napoli in caso di contestazione e non archiviazione. In presenza di infrazioni minori non si puù andare oltre la sanzione pecuniaria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!