Antonio Mirante positivo al Covid 19, calcio a rischio stop

antonio mirante

antonio mirante

Paura per il calcio italiano che rischia lo stop a causa dei contagi dopo le vacanze estive. Infatti, già alcuni giornalisti si sono preoccupati di questa possibilità e così anche i club stanno iniziando a interrogarsi. Ci sono tre giocatori del Cagliari e il portiere della Roma Antonio Mirante che sono risultati positivi al Coronavirus. Di conseguenza, la ripartenza che è prevista tra un mese potrebbe slittare a data da destinarsi. I positivi al coronavirus stanno crescendo in numero in tutta Italia e anche all’interno del calcio italiano. Ad aver contratto la patologia è stato anche il portiere della Roma ovvero, Mirante che si aggiunge all’elenco dei giocatori della Serie A positivi. A solo una settimana di ripresa dell’attività agonistica, è stato costretto allo stop proprio come è successo a tantissimi altri ragazzi che sono rientrati nella capitale in queste ore.

Il caso di Antonio Mirante

Il portiere della Roma Antonio Mirante ha fatto subito sapere di sentirsi bene e che è asintomatico. Ha detto che non vede l’ora di poter guarire in modo tale da poter tornare ad allenarsi insieme ai suoi compagni. Per adesso deve restare in isolamento proprio come sta già facendo per cercare di guarire il prima possibile.

L’effetto vacanze

Il ritorno della serie A era previsto per il prossimo 19 settembre però adesso si teme l’effetto vacanze. Dopo Antonio Mirante, e altri casi anche nella primavera della Roma, adesso ci sono tre casi anche a Cagliari, ovvero i giocatori Bradaric, Cerri e Ceppitelli. Persone che sono rientrate in Italia dopo le vacanze o in alcune regioni isolane o altrimenti all’estero. Ora, si cerca di capire quali possono essere le condizioni migliori per ricominciare e soprattutto, se c’è la necessità di attendere oltre. Intanto in queste ore, anche altri Club stanno aspettando l’esito dei tamponi per i loro tesserati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!