Calciomercato Juventus, l’attesa giunge al termine

Calciomercato Juventus

Calciomercato Juventus, l’attesa sta per finire e a breve conosceremo il nome del sostituto dell’ex allenatore Allegri. Sono trascorse soltanto 3 settimane dall’ultima conferenza stampa, ovvero dalla conferenza durante la quale ha confermato l’addio. Una notizia è certa, si potrebbe trattare dell’ultimo week-end con panchina vagante per i bianconeri. Finalmente il team avrà l’allenatore che merita e il giorno definitivo, ufficiale dovrebbe essere proprio lunedì. Il nome che abbiamo sentito spesso in quest’ultimo periodo è stato quello di Maurizio Sarri, e lunedì proprio lui potrebbe fare ingresso nella squadra per la felicità non soltanto dei suoi uomini e quella dei tifosi.

E’ arrivato il momento di festeggiare il suo ingresso e tutto questo grazie al via libera formale arrivato da parte del Chelsea. Nonostante l’annunciato addio tra loro continua ad esserci rispetto e probabilmente ci sarà sempre. Non si tratta quindi di un addio con indennizzo, alla Juve era stata chiesta una somma pari a sei milioni e adesso con Sarri pronto a fare ritorno in Italia un anno dopo aver lasciato Napoli le cose stanno cambiando. Così l’esperienza estera arriva a chiusura dopo una stagione solyanto, come molti avevano già preannunciato. Nonostante tutto molti ne parlano davvero bene perchè tutto si può dire tranne che l’esperienza non abbia raggiunto la giusta conclusione. I risultati ottenuti sono stati i migliori e a confermare arrivano i dati dell’Europa League nella finale di Baku contro l’Arsenal.

Calciomercato Juventus, Sarri e Barzagli la nuova coppia

Calciomercato Juventus, sarà quindi l’ultimo fine settimana senza allenatore in attesa di Sarri ma anche l’ultima senza qualche presenza importante. Infatti il mister della Juventus avrà sicuramente bisogno di qualcuno per entrare in sintonia con l’ambiente e per cercare di trovare un punto fermo. Questo qualcuno potrebbe essere anche Andrea Barzagli, che si è ritirato dal calcio a 38 anni con il desiderio di fare delle nuove esperienze ed intraprendere una nuova avventura.

Di lui si è detto che ha tutte le carte in regola per essere inserito nello staff bianconero, l’ufficialità del suo ritiro infatti gli ha spalancato diverse strade. Adesso bisogna solamente puntare sugli ingressi: Sarri si, Sarri no? Ma più che altro ci si chiede se l’uomo sia già in grado di governare una squadra tanto forte che ha bisogno di un pugno duro. Vedremo come si evolveranno le cose. Ci saranno tante occasioni, qualora Sarri dovesse diventare l’allenatore ufficiale del team, durante le quali potrà dimostrare quanto vale e di essere davvero il migliore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Powered by Live Score & Live Score App