Serie A, Tudor dichiara: “Sono fiducioso”

serie a


Serie A, l’Udinese può considerarsi salva, ma mancano ancora parecchi punti per chiudere bene la stagione senza alcun dubbio. La squadra avrà a breve un’altra occasione per dimostrare di essere in ottime condizioni e proprio durante la giornata di oggi si troverà ad affrontare l’Inter che ha un unico obiettivo ovvero tenere ben saldo il terzo posto mantenendo alla lunga le distanze con tutti gli avversari. Un interesse comune quindi, ed ecco che la gara diventa sempre più difficile.

Nonostante ciò Igor Tudor pur essendo consapevole dell’importanza della partita e delle qualità dell’avversario che l’Udinese va ad affrontare, dichiara di essere molto tranquillo ed infatti in conferenza stampa è apparso rilassato e sicuro dei suoi giocatori. l’Inter è uno degli avversari più forti, di grande qualità, ma i suoi uomini hanno lavorato tanto, sono cresciuti tutti sia mentalmente che fisicamente quindi non può che andare bene. Cosa chiede al team? Di lavorare con un atteggiamento determinato, sicuro, con grande intensità e voglia di raggiungere il massimo evitando di commettere qualunque tipo di errore che può costare troppo. Il modello di gioco? Quello portato in campo durante l’incontro contro l’Atalanta. L’allenatore mette ovviamente in conto qualunque tipo di sorpresa, tutto può succedere nella giornata di oggi, intanto è importante partire con l’obiettivo di segnare quando è il momento senza perdere alcuna occasione.

Serie A, Pussetto una promessa per il calcio

Serie A, Tudor si è soffermato in particolar modo su Pussetto. Secondo l’allenatore Pussetto ha tutte le qualità e capacità di un grande giocatore, può diventare uno dei migliori anche perché mette già in mostra grandi margini di miglioramento, il ragazzo potrebbe avere un futuro brillante davanti a sé.

Come comportarsi quindi per non porre limiti alla sua crescita professionale? Bisognerà dargli la possibilità di lavorare su se stesso, continuando ad allenarsi in compagnia di grandi calciatori dai quali potrà prendere esempio come sta facendo adesso. Non possono mancare i complimenti rivolti all’Inter, l’allenatore ha puntato l’occhio su alcuni dei calciatori migliori della squadra quindi si parla di Skriniar che al momento è tra i cinque migliori difensori al mondo, poi di Brozovic che è cresciuto molto ed infatti è diventato uno dei migliori nel ruolo che ricopre, Perisic quando vuole sa fare danni, sa come fare, Icardi è fortissimo, Nainggolan è un grande, un fuoriclasse, Asamoah rientrava invece nei suoi interessi e avrebbe tanto voluto prenderlo al Galatasaray. Potrebbero fargli gola, ma chissà come si evolveranno le cose, per adesso bisogna puntare a vincere la partita di oggi, al futuro si penserà poi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Powered by Live Score & Live Score App