Verso Lech-Fiorentina, parla Urban: ‘All’andata fu solo fortuna’

VERSO LECH-FIORENTINA – All’andata il risultato fece clamore. Il Lech Poznan riuscì ad espugnare il Franchi superando la Fiorentina per 2-1, con il 100% di realizzazione. In pratica i polacchi indovinarono due contropiedi e andarono a bersaglio in entrambe le occasioni, mentre i viola riuscirono a sbagliare il possibile e l’impossibile sotto porta, fallendo clamorose palle gol.

La situazione del girone di Europa League, per i viola, è tutt’altro che entusiasmante. La squadra di Paulo Sousa, che in campionato guarda tutti dall’alto verso il basso, è costretta ad inseguire le altre tre pretendenti al passaggio del turno, relegata all’ultimo posto in classifica con tre soli punti.

Per non compromettere la qualificazione, dovranno ottenere il massimo nella trasferta in Polonia, ancora una volta contro il Lech, ma questa volta potrebbe davvero essere un’altra storia. Paulo Sousa farà un turn over assai limitato, cercando di coprire i ruoli nevralgici schierando i migliori giocatori, per portare l’intera posta in palio.

Di questo ne è consapevole Jan Urban, il tecnico dei polacchi, che in conferenza stampa ha riconosciuto che il successo dell’andata è stato gentilmente offerto dalla ‘Dea Bendata’: ‘Credo che il Lech dovrà giocare meglio rispetto alla partita di Firenze. La Fiorentina ha avuto un sacco di occasioni mentre noi abbiamo avuto una grande dose di fortuna. Se avessimo provato a giocare alla pari con loro ci avrebbero spazzati via. I viola hanno a disposizione giocatori che valgono diversi milioni di euro e ne avrebbero subito approfittato. Ma se il loro attacco sarà statico sarà più facile per noi difendere’.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!