Risorge il Bologna, e Delio Rossi respira. Commento e pagelle di Carpi-Bologna

getty images

BOLOGNA, ITALY - APRIL 18: Adam Masina # 25 of Bologna FC in action during the Serie B match between Bologna FC and AC Spezia at Stadio Renato Dall'Ara on April 18, 2015 in Bologna, Italy. (Photo by Mario Carlini / Iguana Press/Getty Images)

COMMENTO E PAGELLE DI CARPI-BOLOGNA – Torna al successo il Bologna e lo fa nel modo più entusiasmante, trovando la rete del 2-1 all’ultimo respiro grazie ad un acuto del giovane Masina, che ribadisce a rete da pochi passi, dopo un’incertezza del portiere Belec.

Ma a partire meglio era stato il Carpi, che aveva trovato la rete del vantaggio in una azione viziata da una svista arbitrale. Mounier si fa rubare palla da Gabriel Silva, che commette un evidente fallo sull’attaccante rossoblu, e poi serve un bel pallone a Letizia, che batte a rete e fa centro. Il Bologna, poco dopo, evita di capitolare ancora una volta con Donsah che salva sulla linea su tocco ravvicinato di Romagnoli.

Il Bologna è la solita squadra arruffona a centrocampo, con evidenti limiti di manovra, ma arriva provvidenziale l’episodio che stravolge un copione del match che appariva già scritto. L’arbitro espelle il carpigiano Lollo per doppia ammonizione, e il match assume un altro volto.

I felsinei si ringalluzziscono e cominciano a macinare gioco, creando pericoli in sequenza sotto la porta di Belec. In chiusura di primo tempo è Destro, fino ad allora inattivo, a girare a rete da buona posizione impegnando severamente Belec.

La rete del pareggio bolognese arriva dopo due minuti dall’inizio del secondo tempo, con Gastaldello che ribadisce a rete dopo che un tiro di Rizzo era stato ribattuto dal palo. Il Bologna continua a premere e il Carpi si arrocca in difesa, operando di rimessa. Mounier spreca un’occasione propizia poco dopo il pareggio, ma è il Carpi, con Cofie a sprecare la palla del nuovo vantaggio da ottima posizione.

Poi la partita diventa un assalto all’arma bianca da parte degli uomini di Delio Rossi, con Giaccherini molto attivo nella distribuzione del gioco a metà campo. Dopo avere sciupato diverse occasioni, il Bologna trova la rete al 93′ con Masina che si ritrova il pallone tra i piedi a pochi passi dalla linea di porta, e scaccia i fantasmi dell’ultimo posto in classifica, firmando il secondo successo stagionale dei rossoblu.

Pagelle di Carpi-Bologna

Carpi (3-5-2): Belec 6; Zaccardo 5,5, Spolli 6, Romagnoli 5,5; Letizia 6,5, Lollo 4, Cofie 6, Marrone 6 (76′ Bianco 6), Gabriel Silva 6; Matos 5,5 (82′ Lasagna sv), Borriello 6,5 (58′ Gagliolo 6). A disp.: Brkic, Benussi, Gino, Bubnjic, Wallace, Lazzari, Fedele, Di Gaudio, Mbakogu. All.: Sannino

Bologna (4-3-3): Da Costa 5,5; Krafth 5 (41′ Mbaye 6), Oikonomou 5,5, Gastaldello 6,5, Masina 6,5; Donsah 6, Diawara 5,5, Rizzo 6,5 (84′ Falco sv); Giaccherini 6, Destro 5, Mounier 6 (56′ Brienza 6). A disp.: Mirante, Rossettini, Maietta, Morleo, Taider, Crisetig, Brighi, Pulgar, Mancosu. All.: Rossi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Powered by Live Score & Live Score App