Savic terzino destro per la “mission impossible”

savic

Stefan Savic, terzino destro, è l’idea bizzarra di Montella, nel suo piano “remuntada” di stasera contro il Siviglia e che dopo gli infortuni e le prove opache di Richards e di Tomovic per le eccessive falle nella corsia di loro competenza, starebbe sperimentando la mossa di dirottare il difensore montenegrino a dare man forte a Joaquin.

Ballottaggio fra Pasqual e Alonso, con il secondo che appare favorito, per la fascia sinistra, mentre confermatissimi i centrali Gonzalo e Basanta.

L’altro nodo da sciogliere in vista della “mission impossible” contro gli spagnoli, è quello legato al centrocampo dove Pizzarro e Badelj si contendono una maglia, e non è da escludere che il cileno, apparso affaticato ad Empoli, possa entrare solo a partita in corso. Certi di una maglia da titolare solo Borja Valero e Mati Fernandez, mentre per l’attacco si punterà su Gomez con Ilicic outsider di lusso per una maglia da titolare o come contromossa per scardinare il fortino del Siviglia.

Montella in conferenza stampa è apparso sereno ma conscio delle difficoltà rappresentate dallo scoglio del risultato dell’andata, fortemente penalizzante per i viola, con tre reti da rimontare sul groppone.

“Quante possibilità abbiamo? Nelle percentuali credo poco. Oggettivamente ne abbiamo pochissime, 10-15%, ma vogliamo sfruttarle tutte. Dobbiamo forzare la partita mantenendo l’equilibrio. Non è fondamentale fare gol subito. Anche segnando allo scadere del primo tempo, ad esempio, potremmo comunque farcela. L’importante è avere ottimismo, fiducia in noi stessi e restare in partita fino alla fine. Per fare la storia bisogna crederci nel profondo. Se tutte le componenti vanno nel verso giusto, ripeto, l’impresa è possibile”.ne.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!