Maicon e la rescissione: La Roma può pagare la buonauscita

maicon

Roma 01/09/2013 - campionato di calcio serie A / Roma-Verona / foto Insidefoto/Image Sport nella foto: Maicon

Maicon questa stagione l’ha passata più a vederla in TV che in campo. La triste vicenda del terzino brasiliano che aveva incantato tutto e tutti l’anno precedente, ma che in questa stagione ha deluso la piazza.

Molti infortuni, ormai continui e importanti per un ultra trentenne che ne hanno falcidiato la stagione del brasiliano. Certo, partecipare al Mondiale per lui è stato un tour de force allucinante e, molto probabilmente, ne ha risentito poi a posteriori.

Per questo si sta profilando uno scenario impensabile ad inizio campionato: Rescissione del contratto. Una decisione che sarebbe molto forte, ma che, se non ci fossero alternative, sarebbe l’unica soluzione. Il contratto del terzino destro scade nel 2016, ma pagare lo stipendio ad un giocatore che difficilmente rientrerà non è il massimo.

La Roma avrebbe anche in mente di concedere la buonauscita, che tanto sarebbe minore dei soldi che la società giallorossa dovrebbe dare a Maicon.

Una situazione scomoda per entrambi, ma che sembra incanalarsi verso una decisione: Quella della rescissione del contratto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!