Icardi-Inter, trattativa in fase di stallo

Icardi

Icardi si o Icardi no. E’ questo il dilemma dell’Inter che verrà, dopo l’esito sconfortante della trattativa avviata dalla dirigenza nerazzurra con l’entourage del giocatore argentino.

Troppa la distanza tra le parti con il giocatore che ha chiesto un adeguamento dell’ingaggio su cifre che superano abbondantemente i tre milioni di euro netti a stagione, e l’offerta della società di Tohir che non supererebbe i 2,7 milioni.

Roberto Mancini vorrebbe costruire proprio attorno a Maurito l’Inter del futuro, ma un eventuale addio dell’attaccante argentino verso altri lidi appare al momento tutt’altro che ipotetica vista la rottura tra società e giocatore in fase di trattativa.

Intanto Chelsea, Real Madrid e Manchester City stanno sondando da tempo il terreno per accaparrarsi il forte attaccante, anche se le resistenze da parte della società nerazzurra sono forti e determinate.

La promessa di un formazione più competitiva per rilanciare le ambizioni di una Inter formato europeo potrebbero ingolosire Icardi e indurlo a cedere alle lusinghe nerazzurre ma la strada, in tal senso, appare davvero in salita.

Il valore attuale dell’attaccante supererebbe di gran lunga i 30 milioni di euro. Cifre che soltanto i top club potrebbero permettersi di scucire.

Quella tra Icardi e l’inter sarà senz’altro una telenovela destinata ad animare la prossima sessione estiva del calciomercato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!