Mercato ricco 2020: i colpi last minute delle big

mercato ricco

mercato ricco

Si è concluso ieri il calciomercato di gennaio 2020: un mercato ricco di colpi di scena e di arrivi e partenze interessanti.

Inter, Milan, Juventus, Fiorentina e Napoli sono le squadre protagoniste di questo mese: il loro è un mercato ricco che è arrivato con Eriksen che arriva l’Inter. Apprezzati anche un paio di ritorni affascinanti come quello di Cutrone alla Fiorentina e quello di Ibrahimovic al Milan. Ci sono anche colpi che sono una prospettiva per il futuro come Kulusevski oppure Petagna. Inoltre, è stata anche realizzata qualche promessa come nel caso di Carles Perez all’Inter. Come già detto. proprio l’Inter è la squadra che è riuscita a mettere a segno più colpi riuscendo a prendere tre persone della Premier League. Il Milan, invece si è trovato ad essere protagonista con le uscite di Suso verso il Siviglia, Rodriguez e Piatek.

Un mercato ricco anche per Fiorentina e Napoli

Il mercato ricco non è stato però solo per l’Inter ma anche per Fiorentina e Napoli. Infatti, la Fiorentina ha ottenuto il rientro in patria di Cutrone. E poi negli ultimi giorni sono arrivati Igor ed Duncan. In prospettiva futura vi sono l’arrivo di Kouamé e Amrabat. Il prossimo obiettivo è invece,quello che si muove verso Federico Chiesa e poi c’è l’asta per Castrovilli. Per quanto concerne il Napoli, ci sono stati colpi positivi. Bisogna capire Lobotka che valore avrà per la squadra. Anche il colpo di Politano è importante, così come le operazioni che invece, arriveranno in futuro, ovvero Petagna e Rrahmani.

Milan e Juve al passo con le altre squadre

Anche il Milan e la Juve non sono state da meno nel mercato ricco di gennaio. Infatti, il Milan ha recuperato Ibrahimovic e inoltre, all’ultima ora è arrivato Saelemaekers. Anche il ritorno di Laxalt, è stato qualcosa di positivo per i rossoneri. Invece, per quanto concerne la Juventus gli scambi sono stati molto meno di quelli che si pensava. Il colpo vero è stato quello di Kuusevski in prospettiva e anche la plusvalenza che sono riusciti a realizzare cedendo Emre Can al Borussia Dortmund.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Powered by Live Score & Live Score App