Antonio Conte concentrato sul suo Chelsea

Antonio Conte

Antonio Conte e la Juventus sono stati per molti anni un binomio indissolubile prima come giocatore e successivamente come allenatore, ma oggi?

Antonio Conte è stato uno tra i migliori giocatori italiani quando, giocando con la Vecchia Signora, riuscì a vincere praticamente tutto ciò che si poteva vincere. Anche da allenatore il giocatore salentino ha dimostrato di essere anche un buon allenatore nell’Arezzo, Bari, Atalanta, Siena e Juventus. Successivamente passò alla Nazionale quindi al Chelsea. Nella Juventus Conte ha ottenuto dei risultati molto importanti con i tre scudetti consecutivi che gli hanno donato un grande prestigio internazionale anche nei panni di allenatore.

Attualmente Antonio Conte allena il Chelsea e la sua “cura” sta dando i risultati sperati riuscendo a posizionarsi in prima posizione a sette punti dal Tottenham che ad ora è al secondo posto mantenendo una forma molto interessante ottenendo tre vittorie e due sconfitte. L’allenatore salentino ha rilasciato un’intervista a Sky Sport durante la quale ha parlato della sua avventura in Inghilterra facendo presente che la vittoria nella Premier League sarebbe per lui, la squadra e la società una grande impresa perché il campionato inglese è uno tra i più difficili in assoluto. Durante la conferenza stampa, Conte ha voluto parlare della partita Real Madrid-Barcellona e nello specifico della grande prestazione ottenuta da Lionel Messi considerato il vero vincitore dell’incontro non perdendosi d’animo ed arrivando alla rete quasi a partita terminata. Ha voluto però precisare che il campione non ha vinto da solo, come affermato da qualcuno, ma ha contribuito al buon esito dell’incontro.

Antonio Conte ha ottenuto dei risultati molto importanti prima da giocatore ed in seguito come allenatore portandolo ad ottenere grandi risultati internazionali. Ora, com’è giusto che sia, l’allenatore salentino è impegnato con il Chelsea ed i risultati attuali sembrano, per ora, dargli ragione. Per avere maggiori informazioni riguardo questo allenatore ed il calcio in generale potete continuare a seguirci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

You may have missed