Calciomercato Real Madrid pronti 500 milioni

Calciomercato Real Madrid

Calciomercato Real Madrid, dopo il tonfo agli ottavi di Champions League e la sconfitta in Copa del Rey, la squadra ha bisogno di un grande aiuto dato che la situazione è disastrosa. Tutti i calciatori che hanno avuto modo di prendere parte a questa stagione hanno dato molto meno rispetto a quanto ci si aspettava tranne Vincius che è cresciuto tantissimo e si è messo bene in mostra. Anziché aiutare la squadra a salire in classifica e a migliorare lo stile di gioco, molti calciatori hanno creato un clima di veleno, tossico, invidie e liti negli spogliatoi anche a proposito degli stipendi, per non parlare dei dissapori con i due tecnici che hanno preso posto in panchina nell’ultimo anno.

C’è stato quindi un crollo generale che ha gravato troppo sulla società che oggi va verso il baratro più degli anni scorsi. Tutto è andato a peggiorare nel momento in cui Cristiano Ronaldo ha detto addio per andare alla Juventus, subito dopo è toccato a Marcelo e Modric che hanno chiesto la cessione. La soluzione era tra le mani di Perez che rientrava nelle trattative per i calciatori più forti, che avrebbe dovuto dare un sostegno a livello tecnico e morale e invece a un anno la situazione non è cambiata, anzi la pressione è sempre più forte ed i calciatori hanno più interesse e voglia di andare a monetizzare da qualche altra parte piuttosto che a dare il massimo per risollevare il team. Ma una possibilità c’è ancora, dominare il calciomercato sfruttando i 500 milioni di euro che ha a disposizione la squadra e che i grandi hanno promesso a Zidane. Qualora Zidane dovesse tornare a bordo le cose potrebbero cambiare e si potrebbe andare verso una ripartenza.

Calciomercato Real Madrid, ok alle richieste di Zidane

La notizia dei 500 milioni è arrivata alle orecchie di Zinedine Zidane per il quale questa potrebbe essere una grandissima occasione per concludere in bellezza la sua carriera. Il calciatore oltre ai 12 milioni all’anno ha chiesto anche grande impegno da parte di tutti nel prossimo calciomercato estivo e nella collaborazione interna. Zidane aveva lasciato Madrid proprio perché la squadra non era più unita come prima, non c’erano stimoli, non c’era la voglia di affrontare ogni gara come una vera e propria sfida. Era necessaria una rivoluzione e forse il suo addio ha dato un grande aiuto.

Perez adesso chiede quasi in ginocchio il ritorno di Zidane, sono tutti pronti ad acconsentire a qualunque richiesta pur di averlo in squadra, quindi vada per il sì per lo stipendio di 12 milioni di euro, vada per l’investimento di 500 milioni, vada per una nuova squadra unita e collaborativa. Tutto sembra essere pronto ad accogliere un Real Madrid totalmente nuovo.

Registrati e accedi per ricevere un premio bonus di benvenuto: https://rallylinkitalia.bet/

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *