Serie A Bologna, Mattia Svanberg strega tutti

Serie A

Serie A, il giocatore del momento, il più seguito, il più conteso, probabilmente la promessa del calcio è Mattias Svanberg classe 1999 nato a Malmö. Il ragazzo è riuscito a stregare tutti, partendo da Inzaghi che ha cercato di valorizzarlo quanto più possibile nel ruolo di partenza della sua carriera, lo stesso in cui aveva giocato in Svezia per parecchio tempo. Anche i tifosi del Bologna lo amano, così come i vari club che si sono già messi sulle sue tracce. Lo scorso anno Verdi, poi Di Francesco, perchè ogni anno il mercato richiede una pepita da mettere in mostra ed infatti i primi accordi sono già iniziati e Mattias sembra essere al centro di ognuno di questi. Ovviamente è ancora presto per essere certi e per poter parlare di cose concrete, sappiamo che le prime consultazioni sono state avviate, che i club si sono già posizionati in visione della prossima sessione di calciomercato. Molti hanno messo gli occhi sopra di lui ma non si è parlato di acquisti nè tanto meno di valore.

Serie A, ma chi è Mattias Svanberg?

Serie A, sappiamo quindi che Svanberg è il giocatore maggiormente conteso, ma cosa sappiamo di lui? Ha iniziato a giocare a calcio nel Bunkeflo IF, società di Malmö che dal 1º gennaio 2008 si è trasformata nell’IF Limhamn Bunkeflo per una fusione. Poi ha fatto ingresso nel settore giovanile del Malmö FF, questo prima dell’inizio della stagione 2013, mentre il 7 giugno del 2015, quando il calciatore aveva ancora 16 anni, si è seduto per la prima volta in panchina in occasione della partita Malmö FF-Djurgården. Durante la stessa stagione, giorno 8 novembre ha giocato in Coppia di Svezia firmando la prima presenza ufficiale contro il Götene IF.

A 17 anni giorno 4 marzo 2016, ha firmato un contratto dalla validità di quattro anni con il club azzurro, dopo pochissimi mesi, quindi a maggio ha debuttato nella massima serie subentrando a Viðar Örn Kjartansson all’82’ minuto di Östersund-Malmö FF (1-4), durante la 12ª giornata dell’Allsvenskan 2016. Mentre per quanto riguarda i gol e la riuscita in campo, il suo primo gol è arrivato il 25 settembre 2016, durante il derby di Scania che è stato vinto in casa 2-0 contro l’Helsingborg. Ma la presenza più importante, se l’è giocata durante la partita che ha dato al Malmö la certezza della conquista del titolo nazionale; si parla del 26 ottobre 2016, dove Svanberg ha messo a segno un gol e un assist. Giorno 5 luglio 2018 è avvenuto il trasferimento più importante della sua vita, in Italia dove è entrato a far parte di una squadra tanto importante come il Bologna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *