Serie A, ingresso del pallone Nike ad alta visibilità

Serie A

Serie A, con l’arrivo del periodo invernale cambia il pallone marcato Nike, con colori ad alta visibilità per far sì che sia visibile ai giocatori.  La notizia è stata dapprima diffusa mediante un comunicato di Lega Serie A e Nike e poi il pallone ha fatto il suo “ingresso” ufficiale in campo durante la partita del 27 ottobre proprio in occasione della prima partita di Serie A Tim.

Ecco ciò che si legge sul comunicato: “Il nuovo Merlin Hi-Vis è caratterizzato dal colore giallo con dettagli blu e fucsia che ottimizzano l’acuità visiva permettendo ai giocatori di cogliere rapidamente la palla, di prendere decisioni rapidamente e di avere reazioni immediate in uno sport come il calcio in continua accelerazione. Per la prima volta, Nike ha integrato la tecnologia All Conditions Control (ACC) in un pallone da calcio per garantire un tocco e un controllo ottimali in tutte le condizioni atmosferiche e di campo. Il pallone da calcio Nike Merlin per la stagione 2018-2019 è caratterizzato da design avanzato, materiali e costruzione che lo rendono degno di essere il pallone ufficiale della Serie A TIM, Premier League inglese e La Liga spagnola”.

Serie A, le novità in campo durante la nuova stagione

Serie A, il pallone sarà una delle più grandi novità in campo, innovativo, oltretutto anche molto bello da vedere e che fa scena. Dal punto di vista tecnico aumentano le “capacità”, dando la possibilità ai calciatori di impegnarsi al 100% per performance che non hanno pari confronti. Tutto questo è stato ottenuto grazie a tanto impegno da parte della Nike che ha così creato un pallone con una superficie da colpire molto più ampia, riducendo quindi la tradizionale struttura da 12 pannelli a solo quattro. Secondo quanto annunciato dalla società commerciale il pallone ha anche subito una notevole riduzione delle cuciture di circa il 40% eliminando inoltre i punti duri.

Nel comunicato, Nike aggiunge ancora altre informazioni tecniche importanti come “La palla è costruita con una camera d’aria in lattice (invece della gomma tradizionale) avvolta in materiali brevettati per favorire una pressione dell’aria più costante e mantenere la forma. I solchi incisi e gli inchiostri 3-D che si rialzano con l’asciugatura durante il processo di stampa (sono progettati per asciugarsi a livelli e posizioni che variano di millimetri) migliorano ulteriormente l’aerodinamica e la percezione della palla.” Le aspettative erano elevate e sono state anche rispettate, infatti la nuova palla ha ricevuto tutti consensi non solo per quanto riguarda i tifosi ma anche da parte dei calciatori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *