Serie A Genoa, Piatek piccoli margini di miglioramento e grandi speranze

Serie A Genoa

Serie A Genoa, Piatek sembra migliorare ed è il presidente Perinetti ad ammetterlo esprimendosi senza mezze misure, anzi in modo piuttosto esplicito su parecchi argomenti. La decisione più interessante è proprio quella di affidarsi a Juric che conosce bene sia l’ambiente che i giocatori, è un grande allenatore oltre che propositivo, anche abbastanza preparato e che dà ottime speranze di miglioramento della squadra dando ad ogni giocatore un’identità più marcata.

Piatek afferma: “siamo abituati a giudicare solo in base ai risultati, noi riteniamo che questa squadra ha un potenziale che con Juric possa essere valorizzato e caratterizzato maggiormente”. Durante un intervento ai microfoni di Radio Sportiva ha inoltre voluto commentare anche l’avvicendamento sulla panchina del Grifone: “Lavoriamo anche e soprattutto per la passione dei nostri tifosi, quindi va rispettato quello che provano: la curva dopo la sconfitta col Parma ha riconosciuto l’impegno della squadra chiamandola sotto la gradinata. Ballardini gode di un ampio credito tra la nostra gente per quanto fatto l’anno scorso, che gli è stato riconosciuto anche dalla società con la conferma”.

Serie A Genoa, no alla cessione Piatek a Gennaio

Serie A Genoa, una delle “preoccupazioni” di Perinetti riguarda i tifosi che a volte non condividono, criticano, giudicano inattendibile il parere di chi nel proprio mestiere impegna sia la testa che il cuore non comprendendo le scelte o conoscendo meno della metà dei motivi che hanno spinto verso determinate decisioni e a proposito di ciò dice: “ci siamo trovati al bivio se andare avanti non in sintonia o fare una scelta in cui crediamo di più. E’ chiaro che al tifoso non è possibile dettagliare tutto e nasce magari il dissenso, mi sento di dire che Juric è preparato e cresciuto nel Genoa e che ha un carattere, un temperamento ed una personalità indiscutibili, non è tacciabile di essere subalterno rispetto alla società. Se richiameremo Ballardini. Nonostante calendario durissimo lasciateci pensare che lavoro di Juric a medio lungo termine possa portare risultati”.

Quindi ottime speranze, molto ottimismo e qualche risultato già in arrivo, fanno nascere sul viso dei tifosi un grandioso sorriso ricco di curiosità e soprattutto felicità, con tanta voglia di vedere l’ascesa di una squadra che merita tanto ma che a volte lotta poco. Per quanto riguarda la cessione di Piatek è sicuramente escluso che avvenga a gennaio perchè al momento il giocatore sta dando tanto, ha tanto da dare ancora soprattutto vedendo in lui grande voglia di fare e di crescere per arrivare ai piani alti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *