Serie A, Marchisio deluso dà l’addio alla Juve

Serie A

Serie A, Marchisio ha lasciato la Juventus, proprio a poche ore dalla fine della stagione estiva del calciomercato  lasciando tutti stupiti, compresi i tifosi bianconeri che non hanno avuto nemmeno modo di salutarlo pubblicamente, come avrebbero voluto e magari ringraziarlo per le grandi emozioni. Il calciatore a quanto pare è già pronto ad iniziare una nuova avventura allo Zenit San Pietroburgo e non sono tardate ad arrivare nemmeno le dichiarazioni  ai microfoni di Sky Sport 24 tutt’altro che simpatiche.

Dopo una vita trascorsa a Torino proprio per giocare in squadra, Marchisio si dice deluso per come si sono conclusi i rapporti tra lui e la Vecchia Signora alla quale ha dato l’addio, cosa non valida per Torino città nella quale vorrebbe ritornare con la sua famiglia. Ecco le parole dell’ex calciatore juventino “La Juventus è sempre stata la mia famiglia. Ho iniziato nel ’93 in una società che mi ha dato la possibilità di vivere un sogno e vincere veramente tanto, ho talmente tante emozioni dentro che non posso dimenticarle, sono stato davvero tanto fortunato, ho realizzato il mio sogno e vinto centrando tanti record”. Il calciatore non può sorvolare sui ringraziamenti e sul ricordo dei compagni e della città in cui ha vissuto, o dei tifosi che gli hanno regalato tanto: “I compagni, la città, i tifosi, non solo quelli di Torino, ma di tutta Italia e di tutto il mondo, emozioni che mi porterò sempre dentro e che mi hanno regalato davvero tanto”.

Serie A Marchisio “Gli ultimi mesi non sono stati facili”

Serie A, l’ingresso in una nuova squadra non preoccupa il calciatore che anzi dice di essere felice di intraprendere questo nuovo percorso e afferma forse lanciando anche qualche frecciatina alla vecchia squadra “Ora spetta solo a me iniziare questa nuova avventura, allenarmi come ho sempre fatto e dimostrare il mio valore in campo; quello che conta è conoscere di persona l’allenatore, la squadra, ringraziare il club per l’opportunità che mi sta dando e continuare con loro questa stagione che è iniziata bene visto che sono primi in classifica. Vado in una società ben organizzata, l’ho capito sin dal primo contatto, ci sono giocatori che conosco bene.”

In ultimo cercando di addolcire i toni e tralasciare la nota negativa, ammette di essere felice dell’avventura vissuta con la maglia bianconera, facendo intendere di aver lasciato la porta socchiusa. Mai dire mai, anche se il suo ritorno in Juve sembra essere alquanto fantasioso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *