Calcio mercato: Petagna alla Spal, il prezzo dell’acquisto

Petagna

Petagna va alla Spal e Papu Gomez saluta il giocatore con un post su Instagram. Il giocatore dell’Atalanta ricorda al suo grande amico che per lui ci sarà sempre. L’amicizia tra i due calciatori si conferma ancora una volta solida e forte e Papu Gomez, anche se dalla prossima stagione non sarà più compagno di Petagna, non può fare a meno di sentire la mancanza dell’amico.

Petagna e Gomez grandi amici

Non solo compagni di gioco e di avventure in campo, ma anche grandi amici: l’attaccante Petagna e Papu Gomez si riconfermano due persone che hanno stretto una salda amicizia giocando nella squadra dell’Atalanta e adesso che Petagna è passato alla Spal Papu Gomez ricorda all’amico quanto forte sia il loro legame. I due si sono frequentati anche al di fuori del campo di gioco e anche se non saranno più compagni di squadra nella prossima stagione Papu Gomez e Andrea Petagna non dimenticano l’affetto che li ha uniti. Per l’ex compagno di squadra Gomez ha avuto delle parole speciali e le ha pubblicate su Instagram, insieme ad un collage di foto in cui si vedono i due calciatori mentre trascorrono assieme il loro tempo libero. Ecco il suo messaggio postato sul social: “In bocca lupo in questa nuova avventura amico Andrea Petagna ricordati che sarò sempre qua per qualsiasi cosa tu abbia bisogno #lastoriafattainsieme“.

Quanto è costato Petagna alla Spal

L’affare riguardante Andrea Petagna è stato portato in trattativa nei giorni scorsi: a trattare sono stati Spal e Atalanta, che hanno poi raggiunto l’accordo, tanto che la società biancazzurra oggi ha ufficializzato l’ingresso di Petagna nella squadra. La squadra ha dato la notizia dell’arrivo dell’attaccante con un comunicato ufficiale che ha postato sul sito del club, in cui ha detto che SPAL 2013 srl ha acquisito in prestito con obbligo di riscatto a determinate condizioni dalla società Atalanta Bergamasca Calcio le prestazioni sportive dell’attaccante Andrea Petagna.

Il calciatore, nato a Trieste nel 1995, è il nipote di Francesco Petagna, allenatore biancazzurro storico del presidentissimo Paolo Mazza, che sedette a Ferrara sulla panchina spallina per cinque stagioni consecutive, di cui tre in Serie A, tra il 1964 e il 1969″. L’attaccante è cresciuto nel Milan, dove ha esordito in Serie A, poi nel 2013 è passato alla Sampdoria. Nelle due stagioni successive ha giocato in Serie B con Latina, Vicenza e Ascoli, mentre nel 2016 si è trasferito all’Atalanta dove vanta 75 presenze tra Serie A, Coppa Italia ed Europa League con 11 reti segnate, di cui 2 nella scorsa edizione della coppa continentale. L’attaccante ha giocato l’Europeo di categoria in Polonia dello scorso anno con la Nazionale Azzurra Under 21, e nel quale la selezione conquistò il terzo posto, con sette presenze totali e una rete con la maglia dell’Italia Under 21.

Per quanto riguarda i dettagli dell’acquisto si parla di un prestito a 3 milioni di euro e obbligo di riscatto in caso di salvezza a 12 milioni di euro. Invece, per Petagna un contratto di 5 anni a 1.3 milioni di euro.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *