Calciomercato 2018: ecco i nomi degli svincolati all’estero

Calciomercato 2018

Calciomercato 2018: quali sono i giocatori svincolati dalle squadre estere?

Il calciomercato 2018 si prospetta ricco di interessanti spunti da ogni punto di vista, in particolare da quello dei giocatori svincolati a giugno 2018. Non sembrerebbe, ma la lista è piuttosto lunga, a prescindere dai reparti. Ecco allora un bel riassunto.

Calciomercato 2018: i portieri svincolati a giugno 2018 dalle squadre estere

L’elenco dei portieri svincolati a giugno dalle squadre estere non è lungo quanto quello degli altri reparti, ma se teniamo conto del fatto che si tratta di un reparto generalmente piuttosto statico, tutti questi movimenti del calciomercato 2018 un po’ sorprendono. Ecco una lista esaustiva dei portieri in questione: Cardinale del Nizza, Robles dell’Everton, Hradecky dell’Eintracht, Bono del Girona, Gurtner dell’Amiens, Hitz dell’Augsburg, Hennessey e Cavalieri del Crystal Palace, Krul del Brighton, Vorm del Tottenham, Jefferson del Botafogo, Mika del Sunderland, Casillas del Porto, Guaita del Getafe, Pau dell’Espanyol, Ali Ahamada del Kayserispor, Eduardo e Caballero del Chelsea, Demirel del Fenerbahce, Wybill del WBA, Lamprou dell’Ajax, Iacobucci dell’Entella, Chichizola del Las Palmas, Martinez del Deportivo la Coruna, Boruc del Bournemouth, Carrasso del Galatasaray, McGregor dello Hull City.

Calciomercato 2018: i difensori svincolati a giugno dalle squadre estere

Rispetto ai portieri, la lista dei difensori svincolati a giugno per il calciomercato 2018 è decisamente più lunga, anche se molti nomi non sono proprio una sorpresa. Ecco un elenco esaustivo: Shaw del Manchester United, Hakimi del Real Madrid, Sigurdsson del Rostov, Marcano e Diego Reyes del Porto, Khacheridi della Dinamo Kiev, Odubajo dello Hull City, Joel Ward del Crystal Palace, Criscito dello Zenit, Debuchy del Saint-Etienne, Granqvist del Krasnodar, Denisov del Lokomotiv Mosca, Huth del Leicester, Rafinha del Bayern Monaco, Kempf del Friburgo, Badstuber dello Stoccarda, Collins del West Ham, Srna dello Shakhtar Donetsk, Britos del Watford e molti altri ancora.

Calciomercato 2018: i centrocampisti svincolati a giugno dalle squadre estere

Tra i nomi principali per il calciomercato 2018: Emre Can del Liverpool (oramai quasi certamente passa alla Juve), Wilshere e Cazorla dell’Arsenal, Meyer dello Schalke 04, Fellaini del Manchester United, Ben Arfa e Thiago Motta del PSG, Yaya Tourè del Manchester City, Gunnarsson del Cardiff.

Calciomercato 2018: gli attaccanti svincolati a giugno dalle squadre estere

Tra i nomi principali per il calciomercato 2018: Balotelli del Nizza, Bernard dello Shakhtar Donetsk, Ribery (destinazione Arabia Saudita) e Robben (lascia il calcio) del Bayern Monaco, Younes dell’Ajax, Bryan Ruiz dello Sporting, Torres dell’Atletico Madrid.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *