Calciomercato europeo: i migliori colpi di gennaio 2018

Calciomercato europeo

Calciomercato europeo: quali sono i migliori colpi messi a segno nei principali campionati?

La sessione invernale in Italia ha fatto un record minimale, con una somma complessiva spesa di 25 milioni, il che rispetto ai folli 470 milioni spesi dalle squadre di Premier League sembra assolutamente niente. In effetti, la Serie A si è distaccata di netto rispetto alle prime della classe nel calciomercato europeo. La Premier League è primissima con 470 milioni spesi, la Liga segue con circa 277 milioni, la Bundesliga è terza con 73 milioni, mentre la Ligue 1 ha speso circa 60 milioni.

Calciomercato europeo: i 470 milioni della Premier League

Il club più spendaccione di tutti nel calciomercato europeo, per parte inglese, è il Liverpool, che ha spesso 78 milioni per assicurarsi Virgil Van Dijk dal Southampton. Il 26enne olandese è il difensore più pagato della storia. Dopo il Liverpool, il Manchester City e i 65 milioni spesi per Laporte (Athletic Bilbao), e che dire dell’Arsenal? 64 milioni per soffiare Aubemeyang al Borussia. Il Tottenham si pone in mezzo con 30 milioni spesi per prendere Lucas Moura dal PSG. Infine, il Chelsea: 20 milioni per Emerson Palmieri, 17 per Giroud, 16 per Barkley.

Calciomercato europeo: il Barcellona da solo fa metà calciomercato Liga

Nella conta delle squadre più spendaccione d’Europa, come poteva mancare la Liga? Il calciomercato europeo praticamente si nutre dei grossi colpi del Real Madrid, che però quest’anno, sorprendentemente, è rimasto a bocca asciutta.  C’ha pensato però il Barcellona a sostituirlo nel ruolo di re del calciomercato europeo. 150 milioni (più 40 di bonus) spesi per soffiare Coutinho al Liverpool, facendolo diventare il secondo calciatore più pagato della storia del calcio. In questo modo il Barcellona da sé fa metà del calciomercato Liga.

Calciomercato europeo: Bundesliga, pochi ma buoni

Tra colpi più grossi della Bundesliga, Heynckes al Bayern Monaco per 13 milioni, Rashin al Werder Bream per 9 milioni, Mehmedi al Wolfsburg per 8 milioni. Di mezzo però c’è Pjaca in prestito allo Schalke 04.

Calciomercato europeo: Ligue 1 all’insegna del risparmio

Il PSG ci ha ormai abituati a colpi eclatanti di calciomercato europeo, ma questa volta è stato più che altro a guardare. La somma maggiore spesa in Ligue 1 a gennaio ha visto Pellegri passare dal Genoa al Monaco: 25 milioni. A seguire il Lione, che ha preso Terrier dal Lille per 11 milioni, e il Rennes, che ha preso Sakho dal West Ham per 10 milioni.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *