Calciomercato Roma: solo Strootman in partenza

calciomercato Roma

Calciomercato Roma: (quasi) nessuno in vendita.

La situazione del club giallorosso non è tra le più rosee. La quinta in classifica in questo campionato di Serie A non se la sta cavando malaccio, ma la situazione economica rimane ancora non molto stabile, il che, naturalmente, influisce sul calciomercato Roma. Questo spiegherebbe perché, almeno per ora, non sembra che ci siano arrivi previsti per questa sessione di gennaio, ma solo partenze.

Calciomercato Roma: i guai finanziari

Sebbene il calciomercato Roma abbia una sua, seppur breve, lista di candidati, le possibilità che questi obiettivi vengano raggiunti nel breve termine, ovvero a gennaio, sono piuttosto scarse. La ragione di ciò è principalmente una: i guai finanziari in cui si trova al momento il club giallorosso.

Solamente lo scorso ottobre è giunta la notizia che la UEFA avesse avvertito l’AS Roma che il bilancio chiuso a giugno 2017 non fosse sufficiente a rispettare l’Accordo transattivo, vale a dire quello che impone alle squadre di chiudere il bilancio quantomeno in pari. Per il momento l’UEFA non si è ancora pronunciata, lo farà in primavera 2018, tuttavia ciò non significa che il calciomercato Roma, di cui pure si era inizialmente temuto un blocco, sia salvo, non fosse altro che perché, viste le evidenti difficoltà finanziarie confermate dallo stesso ds Monchi, il club giallorosso ha ben poco spazio di movimento. Tra l’altro, occorre pure tenere presente che il 2018 sarà l’anno del nuovo stadio, il che metterà le casse giallorosse sotto pressione, e non di poco.

Dunque la soluzione per il calciomercato Roma è, almeno per ora, acquistare solo lo stretto necessario e, con buone probabilità, cedere un big in estate.

Calciomercato Roma: Alisson blindato, Strootman libero di partire

Con problemi finanziari di questo genere, verrebbe facile pensare che il calciomercato Roma possa semplicemente vendere qualche big e ricominciare. Forse. Ma questo significare buttare all’aria tutti gli sforzi fatti per il campionato finora, indebolirsi.

È per questo che, sebbene venderlo potrebbe offrire sollievo alle casse del club giallorosso, nonostante le numerose offerte per Alisson, Liverpool e PSG in particolare, il portiere brasiliano classe ’92 risulta incedibile. Il Liverpool sarebbe pronto a mettere sul piatto 45 milioni già a gennaio, ma il club giallorosso non ne vuole sapere, e il procuratore del giovane ha confermato che Alisson non si muoverà da Roma almeno fino a fine stagione.

La questione è invece diversa per Strootman. Lui, forse Nainggolan e qualche altro sarebbero liberi di partire nel caso in cui proposte interessati dovessero arrivare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *