Calciomercato europeo: le news delle big

calciomercato europeo

Calciomercato europeo: ecco le novità dalle più grandi d’Europa.

PARIS SAINT GERMAIN

Da mesi non si fa che parlare di Javier Pastore in Francia quanto in Italia e Spagna, e i rumors sono di ogni tipo, ma finora sembravano tutti infondati … finora. Parrebbe infatti che il calciomercato europeo potrebbe arricchirsi di un addio di lusso fin da gennaio.

Il 28enne centrocampista argentino ex Palermo, arrivato al PSG nel 2011, è corteggiato da mezza Europa, Inter in primis, ma a frenare il calciomercato europeo in questo senso finora è stato il fatto che il contratto fosse in scadenza solo al 2019. Secondo quanto riporta L’Equipe, invece, Pastore sarebbe in partenza da Parigi già a gennaio, la domanda sarebbe solo, per dove?

Il nodo della questione sta nel basso numero di partite giocate, cosa che, in una stagione come questa, che anticipa un Mondiale, non può che risultare scomoda a qualunque giocatore, figurarsi uno come El Flaco, ben consapevole di essere nei sogni di non pochi club.

In particolare il calciomercato europeo per quanto riguarda Javier Pastore a gennaio vedrà una battaglia quanto mai agguerrita tra Inter e Roma in Italia, Siviglia e Atletico Madrid in Spagna. Il risultato ancora è impossibile da predire, ciò che però è certo è che a gennaio Pastore lascerà il PSG.

REAL MADRID

Era il 2009 quando Il Real Madrid strappò l’allora 24enne Cristiano Ronaldo al Manchester United per 80 milioni. Negli anni il rapporto fra il club di Peres e il portoghese è sempre stato solido, la rivalità-amicizia con Messi ha consolidato la permanenza dell’attaccante a Madrid, tuttavia,ora questa permanenza sembra essere sempre meno certa.

Il calciomercato europeo a gennaio potrebbe infatti arricchirsi di un colpo clamoroso. Secondo quanto riportato dai media spagnoli i rapporti tra il presidente Florentino Peres e CR7 sarebbero quanto mai tesi, il che spingerebbe entrambi a un’opzione drastica, quale l’addio. Destinazione Parigi. Se il PSG riuscirà a soddisfare le richieste economiche del club madrileno, non dovrebbero esserci problemi.

BARCELLONA

Non è mai stato neppure pensabile che il calciomercato europeo avesse al centro un addio di Lionel Messi al Barcellona, ma per fugare ogni dubbio, il club catalano ha ben deciso di concordare un rinnovo a prova di bomba per il campione argentino: Messi rimane a Barcellona fino al 2021, la clausola rescissoria è a 700 milioni, lo stipendio parrebbe stare sui 48 milioni a stagione. Si tratta del decimo rinnovo dal 2001, e tutto fa pensare che non sarà l’ultimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *