Serie A: ecco come cambieranno gli orari

serie A

Cambiano di nuovo gli orari della serie A, hanno vinto gli interessi televisivi?

La serie A di tanto in tanto vede alcune cose cambiare e molto spesso è la televisione a dettare i suoi tempi perché dietro a tutto questo ci sono molti soldi in diritti televisivi che fanno girare tutto il meccanismo. Dopo queste novità le partite saranno spalmate in otto finestre temporali rendendo ogni turno molto più frammentati inserendo nuovi orari. In effetti queste modifiche sembrano essere

Il triennio 2018/2021 sarà infatti caratterizzato per i nuovi orari che interesseranno tutte e tre le giornate ovvero il sabato, la domenica ed il lunedi. Innanzitutto non vi saranno più partite che inizieranno alle 20:45 poiché sono state anticipate di quindici minuti portandole alle 20:30. I nuovi orari del campionato di serie A saranno i seguenti:

  • sabato alle ore 15:00 ;
  • domenica alle 18:00;
  • lunedi alle 20:30.

Non vi sono ancora le reazioni delle squadre e soprattutto dei tifosi ma sicuramente non tarderanno molto ad arrivare. Il problema sta nel fatto che il calcio in Italia è una cosa seria e cambiare in questo modo gli orari potrebbero non andare molto a genio cambiamenti così radicali.

La serie A è un grande spettacolo sportivo quindi deve sottostare a precise regole e le televisioni sono proprio uno strumento per le squadre di reperire fondi e per i tifosi di poter accedere a tutte le partite dei propri beniamini direttamente dal salotto della propria abitazione. Il rapporto tra calcio e televisione è da sempre molto stretto quindi non è una cosa così strana anche se bisognerebbe forse trovare la giusta via di mezzo tra un bisogno e l’altro. Voi cosa ne pensate di questa decisione? Rispondete con un commento e continuate a seguirci per avere notizie sempre aggiornate con questo e tutti gli altri avvenimenti inerenti il mondo del calcio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *