Zeman al Pescara: ci sarà il miracolo salvezza?

Zeman al Pescara

L’arrivo di Zeman al Pescara significa il ritorno del calcio spettacolo in una serie A non particolarmente spumegiante ma non solo

Se ne parlava da qualche giorno ma non molti credevano dell’arrivo di Zeman al Pescara ma poi il colpo di scena: il boemo è sbarcato negli Abruzzi. Zdenek Zeman ha ottenuto dei traguardi molto importanti con quasi tutte le squadre che ha allenato ricordando il Foggia, la Roma, il Lecce, il Cagliari ed ultimamente il Lugano riuscendo molto spesso a scoprire giocatori che in seguito sono diventati dei grandi campioni tra i quali ricordiamo Insigne, Immobile e Verratti.

Il Foggia delle meraviglie e la nascita del mito “Zemanlandia”

Zeman al Pescara è già conosciuto ed amato perché il suo calcio spettacolo dominato da una modalità di gioco molto muscolare ed iperoffensivo ha permesso a questa città sul Mare Adriatico di riassaporare la serie A. L’esempio più importante del gioco zemaniano chiamato Zemanlandia, da un film documentario, è il periodo foggiano portando la squadra dauna dalla serie B ad un passo della Coppa Uefa, obiettivo mancato per un pelo, scoprendo giocatori del calibro di Luigi di Biagio e portare alla nazionale Mancini, Kolyvanov e Salimov.

Ma a che condizione è tornato Zeman al Pescara?

L’accordo stipulato da Zdenek Zeman ed il presidente del Pescara Sebastiani si è giunti alla conclusione di far riaprire un nuovo ciclo che dovrebbe durare un anno e mezzo o due anche grazie a Leone e Pavone, i due direttori sportivi di questa squadra.

Zeman al Pescara adotterà la sua tipica formazione super offensiva?

Molto probabilmente dopo l’arrivo di Zeman al Pescara le cose cambieranno perché il suo modo di mettere i giocatori in campo, con le giuste condizioni, ha portato tutte le sue squadre a produrre dei grandi risultati. E’ sicuro che la squadra sarà messa in campo con il suo solito 4-3-3. Bisogna però vedere se l’arrivo di questo importante allenatore riuscirà a fare un miracolo oppure un vero e proprio insuccesso visto che questo allenatore non conosce le mezze misure. Continuate a seguirci per avere aggiornamenti su questa e tutte le altre notizie inerenti il calcio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *